fbpx
Progetto "Work at Home" per chi è bloccato a casa

Progetto “Work at Home” per chi è bloccato a casa

Pionieri, la scorsa stagione. Pronti, anche quest’anno, a riprendere. Purtroppo. Nei giorni scorsi, lo staff tecnico ha ripreso le fila del progetto “Work at Home” per tutti i ragazzi che, per vari motivi legati all’emergenza sanitaria, sono impossibilitati a raggiungere i campi di allenamento.

Un modo per non lasciarli soli, ma fare sentire la massima vicinanza e tenerli in forma, per quanto possibile, sia dal punto di vista tecnico e motorio che relazionale.

Lo staff coordinato dal Direttore Tecnico Teodoro Palatella sta svolgendo sedute attraverso la piattaforma Zoom, con giochi, esercizi e attività coinvolgenti per tutti i ragazzi. Sperando di poterli ritrovare presto in campo, quello vero, e non più dietro uno schermo.

Ascolta l'audio dell'articolo