fbpx
Il Lugano piange Edo Maffioretti

Il Lugano piange Edo Maffioretti

Sono ore di grande tristezza per chiunque lavora e frequenta abitualmente lo stadio di Cornaredo. Ci ha infatti lasciato nella notte una persona dal grande cuore, una persona che viveva ed amava incondizionatamente il Football Club Lugano ogni giorno dell’anno e lo rappresentava con grande orgoglio: Edo Maffioretti.

Patrizio di Brissago, cresciuto a Ruvigliana, Edo, da sempre tifoso bianconero, ha ricoperto nell’FC Lugano una quantità innumerevole di ruoli e incarichi sull’arco di quasi mezzo secolo: accompagnatore della prima squadra e membro di Comitato negli anni ’70, vice presidente del settore giovanile alla fine degli anni ’80, da circa dieci anni è tornato nel settore giovanile bianconero e recentemente è anche tornato a far parte del Comitato. Sempre di recente ha assunto dapprima il ruolo di responsabile dell’area finanziaria ed in seguito di direttore generale delle giovani leve bianconere.

Per descrivere la sua bontà basta citare il fatto che ogni suo impegno è sempre stato su base volontaria e ogni anno acquistava con grande orgoglio il proprio abbonamento. È stato sin dall’inizio volontario e animatore del Tavolino Magico, che dal 2019 ha aperto anche un centro di distribuzione a Cornaredo, proprio a due passi dal suo ufficio.

Tutta la grande famiglia dell’FC Lugano si stringe ai famigliari e porge loro le più sentite condoglianze.

Buon viaggio Edo, mancherai tanto a tutti noi!

Ascolta l'audio dell'articolo