Palmarès e Storia

    3 TITOLI NAZIONALI

    3 COPPE SVIZZERE

    Campione Svizzero
    1938
    Campione Svizzero
    1941
    Campione Svizzero
    1949
    Coppa Svizzera
    1931
    Coppa Svizzera
    1968
    Coppa Svizzera
    1993
    13 settembre 1908: si inaugura il Campo Marzio
    La squadra giocherà sul terreno del “Campo Marzio” per quasi 50 anni.
    1931
    Il Lugano conquista la sua prima Coppa Svizzera.
    1938
    Per la prima volta il club sale sulla vetta del calcio svizzero, conquistando il primo titolo di campione nazionale.
    1941
    Dopo poche stagioni arriva anche il secondo trionfo nazionale, con un altro titolo svizzero.
    1949
    Dopo alcune stagioni senza successi ecco che il Lugano diventa nuovamente campione svizzero.
    16 agosto 1951: si inaugura Cornaredo
    Dopo mezzo secolo al “Campo Marzio” i ri­sul­ta­ti spin­go­no la città a co­strui­re un nuo­vo sta­dio e così, il 26 ago­sto 1951, vie­ne ina­gu­ra­to l’im­pian­to di Cor­na­re­do.
    1968: la seconda Coppa Svizzera
    Nel 1968 il Lu­ga­no con­qui­sta nuo­va­men­te la Cop­pa Sviz­ze­ra e la vit­to­ria per­met­te la par­te­ci­pa­zio­ne alla Cop­pa del­le Cop­pe, men­tre due anni dopo la squa­dra par­te­ci­pa alla Cop­pa UEFA.
    1993: la terza Coppa Svizzera
    Nel 1993 il Lu­ga­no si ag­giu­di­ca la sua ter­za Cop­pa Sviz­ze­ra con­tro il Gras­shop­pers, par­te­ci­pan­do suc­ces­si­va­men­te alla Cop­pa del­le Cop­pe, dove co­glie la qua­li­fi­ca­zio­ne al se­con­do tur­no.
    1995-96: la Coppa UEFA
    Nel­la sta­gio­ne 1995-96 la for­ma­zio­ne lu­ga­ne­se ha modo di par­te­ci­pa­re alla Cop­pa UEFA eli­mi­nan­do il Jeu­nes­se al pri­mo tur­no e l’In­ter al se­con­do.
    2004: la fusione con il Malcantone Agno
    Dopo la di­chia­ra­zio­ne di fal­li­men­to nel 2003, il 30 giu­gno 2004 av­vie­ne la fu­sio­ne fra i re­sti dell’FC Lu­ga­no (in par­ti­co­la­re il set­to­re gio­va­ni­le) e il FC Mal­can­to­ne Agno (ap­pe­na pro­mos­so in Chal­len­ge Lea­gue). A Giu­sep­pe Mo­rot­ti, pre­si­den­te del Mal­can­to­ne Agno, vie­ne af­fi­da­ta la gui­da del nuo­vo so­da­li­zio che ha modo di con­ti­nua­re per di­ver­si anni il cam­mi­no nel cam­pio­na­to ca­det­to.
    2008: si ritorna al Nome FC Lugano
    Il 04 giu­gno 2008 l’as­sem­blea straor­di­na­ria dei soci vota il cam­bia­men­to del­la de­no­mi­na­zio­ne so­cie­ta­ria – si ri­tor­na allo sto­ri­co Foot­ball Club Lu­ga­no, pro­prio nell’anno del cen­te­na­rio. Nel frattempo, da ormai una stagione la squadra è in mano a una cordata guidata da da una cor­da­ta gui­da­ta da Giam­bat­ti­sta Pa­sto­rel­lo che di­ven­ta pa­tron. Lui­do Ber­na­sco­ni è il pre­si­den­te.
    2015: il ritorno in Super League
    La società bianconera, la cui maggioranza è stata acquisita a partire dalla stagione 2012-2013 dall’immobiliarista Angelo Renzetti, conquista, dopo numerosi tentativi andati a vuoto, la promozione in Super League al termine della stagione 2014-15.

    La prima stagione nel massimo campionato è densa di soddisfazioni per la società. La squadra viene affidata a Zdenek Zeman, tecnico di grande carisma ed esperienza che ha guidato club molto famosi. Il Lugano conquista una meritata salvezza all’ultima giornata, in casa, in un Cornaredo esaurito, con un secco 3 a 0 al San Gallo, e una storica finale di Coppa, sfortunatamente persa al Letzigrund di Zurigo.

    2017: la UEFA Europa League
    Dopo un brillante finale di stagione 2016-17, che ha portato la squadra al terzo posto in campionato, la squadra si è qualificata per la fase a gironi della UEFA Europa League. La seconda competizione per club del continente.

    Nonostante i 9 punti raccolti (3 successi contro Hapoel Beer Sheva, Viktoria Plzen e Steaua Bucarest), la squadra purtroppo non è riuscita ad accedere alla fase ad eliminazione diretta.

    1908_la-prima-squadra

    Image 1 of 52