fbpx
Zurigo-Lugano 2-2 (1-1)

Zurigo-Lugano 2-2 (1-1)

Lugano ancora una volta eroico. In dieci per 40 minuti i ragazzi di Jacobacci sono andati sotto nel risultato ma sono stati capaci di riprendere al novantesimo gli avversari. Maric e compagni insomma non hanno mai mollato disputando una gara gagliarda e confermano un carattere e una caratura importanti anche in trasferta. Se fossero rimasti al completo i bianconeri avrebbero sicuramente potuto mirare alla posta piena.

Il primo tempo aveva già visto il Lugano mostrare le cose migliori. In effetti nei primi minuti due cross di Bottani e Guerrero non sono stati sfruttati da Lovric il primo mentre il secondo ha visto Gerndt di testa sfiorare il palo. Lo svedese si è rifatto poco dopo su angolo battuto da Lovric ha colpito al volo di sinistro insaccando all’incrocio: un eurogol. Il primo tiro degli zurighesi (di Marchesano alto) è arrivato al 20′. Verso la mezz’ora prima Lovric poi Ceesay sul fronte opposto hanno sfiorato la rete. Anche il pareggio dello Zurigo è arrivato su angolo: il gigante Sobiech si è liberato sul secondo palo e di testa ha insaccato. Nel finale di tempo una conclusione di Bottani è stata respinta a fatica da Brecher.

Nella ripresa è successo di tutto: prima l’espulsione di capitan Sabbatini per doppio ammonimento e si era solo al 53′. La squadra non ha mollato e ha rinserrato le file. A un quarto d’ora dalla fine Marchesano di testa ha trovato il punto del vantaggio per i padroni di casa. Il portiere Osigwe è stato bravissimo a tenere in partita i suoi su conclusioni di Marchesano e Brecher e poi, come detto, allo scadere è arrivato l’agognato pareggio.  Su corner battuto da Macek, Covilo ha colpito di testa, il portiere Brecher ha respinto miracolosamente, Maric ha rimesso al centro e Guidotti ha ribadito in gol. Un pareggio più che meritato (Freshfocus). Sabato a Cornaredo arriva il Sion che stasera ha pareggiato con l’YB.

RETI: 9′ Gerndt, 38′ Sobiech, 76′ Marchesano, 90′ Guidotti.

AMMONITI: Lovric, Natan, Sabbatini poi espulso al 53′ per doppio ammonimento.

LUGANO: Osigwe, Lavanchy, Kesckes, Maric, Daprelà, Guerrero ( 86′ Ardaiz), Sabbatini, Custodio ( 86′ Macek), Lovric ( 62′ Guidotti), Gerndt ( 73′ Holender), Bottani ( 73′ Covilo). Indisponibili: Lungoyi (squalificato), Baumann (infortunato).

ZURIGO: Brecher, Wallner, Sobiech, Omeragic, Schättin, Sohm, Domgjoni, Rohner, Marchesano, Schönbächler, Ceesay.

ARBITRO: Stefan Horisberger. Assistenti: Stéphane De Almeida, Jan Kobeli. Quarto arbitro: Mirel Turkes.

Ascolta l'audio dell'articolo