Vittoria esterna per la U21

    Vittoria esterna per la U21

    Lunga trasferta per la giovane truppa guidata da Cocimano e Melillo, che, per il penultimo turno del girone d’andata del campionato di seconda lega interregionale, si è recata fino al confine con la Germania, in quel di Kreuzlingen. Trasferta che si è finalmente rivelata dolce e soprattutto portatrice di tre meritatissimi punti.
    Inizio di match arrembante da parte dei bianconeri, che già dopo tre giri d’orologio si trovano in vantaggio grazie ad un velenoso tiro incrociato di Kameraj. La veemente reazione locale viene ordinatamente rintuzzata dai luganesi, anche grazie ad un paio di miracoli dell’attento Durini.
    Quando tutti pregustano il the della pausa, ecco giungere un’invenzione di Seferaj, che permette ad Argomenti (foto) di giunger tutto solo dinnanzi al portiere avversario, che poi vien trafitto con un beffardo tocco sotto; 2-0 e tutti negli spogliatoi.
    Ad attendere i giocatori nel secondo tempo una fitta nebbia, che disturba le trame di gioco di entrambe le compagini, Ed il gioco in effetti ne risente. Alla mezz’ora, però, arriva il primo goal locale, tra l’altro una segnatura di notevole caratura. La rete galvanizza il Kreuzlingen, che ora ci crede; in effetti a cinque minuti dalla fine, in una nebbia sempre più fitta, perviene al pareggio.
    Proprio in questo  momento, contrariamente a quanto ci si potrebbe immaginare, i bianconeri tiran fuori mordente e coraggio, doti che permettono loro di riagguantarsi quanto appena perso: il folletto Kakinuma si avventa sul cross del compagno e, con un incredibile colpetto di tacco, segna, mandando in visibilio tutta la panchina.
    Filotto di due vittorie e ora sotto con l’ultima partita del girone d’andata, per poi pensare alle vacanze e soprattutto a preparare al meglio il turno primaverile.

    Reti:
     3’      0-1 Kameraj; 45’+1’ 0-2 Argomenti; 75’ 1-2; 84’ 2-2; 91’ 2-3 Kakinuma

    LUGANO U21:  Durini, Kameraj (85′ Kampouroudis), Tarasco, Iacovelli, Palmieri, Cariello, Verdino, Cocimano (69′ Jovanovic), Seferaj (81′ Kakinuma), Argomenti, Piazza.