«Usare entrambi i piedi è il marchio di fabbrica del Football Club Lugano»

    «Usare entrambi i piedi è il marchio di fabbrica del Football Club Lugano»

    Metodologia Brain Central Learning, Senseball, Cogi Training: insieme al Direttore Tecnico Teodoro Palatella scopriamo i princìpi dei nostri allenamenti.

    Un pomeriggio di allenamento in compagnia del Team 14 e del nostro direttore tecnico Teodoro Palatella, per scoprire la metodologia d’allenamento del Football Club Lugano Settore Giovanile e i princìpi su cui si basa. Il punto di partenza è l’equazione alla base della nostra filosofia, nata nel #laboratoriobianconero: «Innovazione ed Eccellenza sono i capisaldi delle modalità di lavoro del settore giovanile».

    Teodoro, qual’è la metodologia d’allenamento scelta per i nostri ragazzi?
    Il punto focale di tutta la formazione sono la collaborazione con Michel Bruyninckx, inventore del MBM (Michel Bruyninckx Method), la metodologia Brain Central Learning e la volontà di creare giocatori intelligenti che sappiano scegliere in maniera più veloce mediante un elevata capacità cognitiva con l’utilizzo di entrambi i piedi. Quest’ultimo aspetto, in particolare, vogliamo che sia il marchio di fabbrica del calciatore che cresce nel settore giovanile del Football Club Lugano.

    Senseball e Cogi Training: di cosa si tratta? Quali sono gli obiettivi?
    La Senseball per noi è come utilizzare il metronomo all’interno del cervello . L’obiettivo è temporizzare le basi del cervello. Visto che nel calcio di alto livello c’è sempre più bisogno di diventare veloci, con la Senseball facciamo in modo che il cervello apprenda più velocemente e sensibilizzi maggiormente i piedi. Uno strumento molto utile e da usare il più possibile, anche a casa.
    L’utilizzo del Cogi Training ha come base essenziale la sincronizzazione, la bilateralità, l’utilizzo delle funzioni esecutive, la memorizzazione – categorizzare e associare – e l’apprendimento autonomo. I ragazzi si fanno domande per cercare soluzioni.

    Quali sono i princìpi di gioco delle giovanili Fcl?
    La nostra metodologia è basata sulle abilità cognitive e sulla capacità di compiere scelte. Il metodo MBM – Michel Brunix Method, si basa sui princìpi d’apprendimento / punti cardine dove costruire i nostri principi di gioco, quali : la costruzione dal basso, la gestione della palla, la rifinitura e la finalizzazione.