fbpx
Segui AC Bellinzona-FC Lugano in streaming 1

Test a Caslano: si impone l’Aarau

Al termine dell’intensa settimana di doppi allenamenti a Caslano il Lugano ha affrontato sabato nel terzo test precampionato l’Aarau, ambiziosa formazione di Challenge League. Nonostante la netta superiorità territoriale e le numerose conclusioni verso la porta avversaria, la vittoria è andata agli argoviesi per 1-0. 

Hajdari a riposo

Anche per il terzo test di preparazione Mattia Croci-Torti non ha potuto avere a disposizione Steffen (ancora impegnato con la nazionale agli Europei) e Celar (si aggregherà alla squadra a metà luglio)) oltre agli infortunati Vladi e Grgic. Mentre Hajdari, che ha risentito di un pestone preso a Sementina, è stato tenuto a riposo precauzionale.

Palo di Aliseda

Il primo tempo è stata di chiara marca bianconera, Con un buon ritmo e azioni ad ampio raggio i bianconeri hanno cercato di impensierire la difesa argoviese e ci sono spesso riusciti pur senza superare il portiere Hübel. Ci hanno provato a più ripete Bottani, Cimignani, El Wafi e Macek. Le occasioni pi?ù clamorose sono state un palo di Aliseda a portiere battuto e una gran confusione di Valenzuela deviata in angolo dall’estremo difensore. Sul conto dell’Aarau una sola conclusione pericolosa in contropiede con Gjorgjev sulla quale Saipi è stato bravi a reagire.

Testa vincente

Dopo la pausa, con la formazione cambiata per nove undicesimi, il Lugano ha continuato ad attaccare anche se è mancata lucidità al momento del tiro. La miglior occasione è capitata a Ryter che si è presentato solo davanti al portiere argoviese Hübel che d’istinto ha respinto la conclusione.  Al 73′ un po’ a freddo è arrivata la rete dell’Aarau. Contropiede sulla sinistra e bel centro teso sul quale Dickenmann è il più lesto ad arrivare di testa e a battere Osigwe. L’assalto finale dei bianconeri ha sortito solo conclusioni di Goes, Pryzbylo, Doumbia e Zach che non hanno però superato la linea di porta.

Sabato a Cornaredo il Parma

L’ultima amichevole prima dell’inizio del campionato di Super League è in programma sabato 13 luglio a Cornaredo quando alle 19 il Lugano affronterà il Parma neo promosso nella serie A italiana.

Lugano-Aarau 0-1 (0-0)

RETE: 73′ Dickenmann

LUGANO (primo tempo):  Saipi, Belhadj,  Papadopoulos, El Wafi, Valenzuela, Macek, Bislimi, Cimignani. Aliseda, Bottani. Babic. 

LUGANO: (secondo tempo): Saipi (61′ Osigwe) Zach, Papadopoulos, Mai, Marques, Doumbia, Belhadj (70′ Goes), Dos Santos, Valenzuela (59′ Ryter), Mahou, Przybylko.

AARAU: Hübel, Müller, Acquah, Keller, Obexer, Ernest, Aliu, Jäckle, Avdyli, Gjorgjiev, Bobadilla.

Altri articoli

NewsPrima Squadra
Il punto sul precampionato con Mattia Croci-Torti
Prima Squadra
Croci Torti: la stanchezza ci ha tolto lucidità