Test a Bolzano: Lugano-Ingolstadt

    Test a Bolzano: Lugano-Ingolstadt 1-1 (1-0)

    Per il quarto e penultimo test prima dell’inizio del campionato di Super League il Lugano è passato dai 20 gradi di Asiago ai 31 di Bolzano. E’ nel capoluogo del Trentino-Alto Adige che è stata organizzata l’amichevole con l’Ingolstadt, formazione bavarese fresca di retrocessione dalla Seconda Bundesliga. Per l’occasione Fabio Celestini non ha potuto ancora schierare tutti i nuovi acquisti per ragioni burocratiche o di non perfetta condizione fisica. La squadra mandata inizialmente in campo contemplava solo Custodio, Rodriguez e Obexer. La difesa era quella della scorsa stagione mentre in attacco a fianco di Gerndt non ha potuto essere impiegato Mattia Bottani (indurimento del flessore, riposo a titolo precauzionale). E’ stato quindi avanzato Rodriguez con una linea mediana formata da Sabbatini, Custodio e Vécei.

    La partita è stata giocata a buon ritmo nonostante il caldo. Il terreno stretto ha limitato le giocate sulle fasce dei bianconeri che comunque hanno dominato per lunghi tratti la contesta. I tedeschi, raggruppati dietro il pallone, hanno offerto una solida prova difensiva. Nella ripresa la stanchezza si è fatta sentire e l’Ingolstadt, che aveva rimpiazzato tutti e undici i giocatori in campo, ha alzato il baricentro e si è fatto maggiormente pericoloso. Il test si è chiuso in parità. I bianconeri torneranno in Ticino venerdì e domenica alle 17.30 affronteranno a Cornaredo l’Inter di Antonio Conte.

    L’azione del gol del vantaggio è partita dai piedi di Gerndt che ha lanciato Lavanchy il quale ha messo al centro, Custodio ha fintato per Rodriguez che ha insaccato.  Il pareggio è arrivato nella ripresa dopo una discesa sulla fascia destra con centro, colpo di tacco di Diawusie respinto da Da Costa e pallone ribadito in gol da Bilbija. Nell’ultima mezzora Celestini ha schierato tutti gli uomini a disposizione compresi i due giovanissimi Leo e De Queiroz.

    RETI: 6′ Rodriguez, 59′ Bilbija.

    LUGANO: Baumann (46′ Da Costa), Kecskes (46′ Sulmoni), Maric ( 63′ Rivoira), Daprelà (63′ De Queiroz/ 81′ Kryeziu) , Lavanchy (63′ Leo), Sabbatini (46′ Crnigoj), Custodio (63′ Guidotti), Vécsei (63′ Covilo), Obexer (46′ Aratore) , Gerndt (63′ Marzouk), Rodriguez (63′ Holender). Indisponibili: Bottani, Lovric, Junior, Macek, Yao.

    INGOLSTADT: Buntic, Paulsen, Ginber, Kutschke, Weiss, Kerschbaumer, Wolfram, Kurzweg, Schröck, Firat, Karanovic.

    Commenta l'articolo