Rifinitura in vista della Casinò Lugano Cup 1

    Scambio di complimenti tra Lugano e Inter

    La conferenza stampa in vista della Casinò Lugano Cup è stata anche l’occasione per i due massimi dirigenti di Inter e FC Lugano per fare il punto sulla collaborazione instaurata. Giuseppe Marotta ha tenuto a ringraziare quanti si sono dati da fare per la buona riuscita del ritiro nerazzurro. “Un mese fa quando presentammo l’evento qui c’era preoccupazione per la paura di non riuscire ad accontentare l’Inter. Tutto si è svolto per il meglio e il ritiro non è stato buono ma ottimo per strutture, disponibilità, competenze, oltre che per l’aspetto umano degli addetti. Il rapporto tra Inter e Lugano continuerà a svilupparsi all’insegna dell’eccellenza e dell’umiltà. Dietro a questo scambio tra due società sportive vi sono due città, Milano e Lugano, che hanno dimostrato grandi eccellenze”. Il CEO Marotta ha ringraziato tutti e in particolare la Casinò Lugano per la collaborazione, oltre al presidente Renzetti “che secondo me è sottovalutato mentre è una figura chiave che ha contribuito in modo determinante a dare stabilità alla società e a far ottenere successi alla squadra. Auspico che questo rapporto possa proseguire in vari ambiti e speriamo di ritrovarci il prossimo anno.”

    Dal canto suo il presidente del FC Lugano ha ribadito di esserci sempre e ha ringraziato a sua volta quanti hanno contribuito a far fare bella figura a Lugano e al club. “La presenza dell’Inter ha dato una botta di vita alla città e ci ha fatto bene. Abbiamo bisogno di qualcuno che ci trascini per aumentare la nostra autostima, sempre bassa. Per me questo è un passo importante, speriamo domani di assistere a una bella partita e che non mi venga…il mal di pancia”.

    Foto: TiPress

     

    Commenta l'articolo