fbpx
San Gallo-Lugano (3-0) 1

San Gallo-Lugano 3-0 (3-0)

Un rigore discutibile ha permesso al San Gallo di sbloccare l’incontro odierno al quale il Lugano si è presentato un po’ scarico dal profilo nervoso dopo la battaglia di Coppa e con una squadra modificata per le assenze iniziali di Bottani (infortunato), Maric, Daprelà e Rüegg (in panchina).

Il primo tempo è stato deciso dagli episodi. Con la VAR protagonista nella prima parte. Prima con un mancato richiamo all’arbitro per un’entrataccia di Guillemenot su Hajrizi (solo giallo). Pochi minuti dopo per contro l’arbitro Cibelli è stato chiamato allo schermo per un episodio discutibile al limite dell’area (contatto tra Lovric e Von Moos). Per i più è stato l’attaccante a cercare la gamba del difensore. Invece è stato concesso il panalty trasformato da Görtler. Scossi da questa rete i bianconeri hanno cercato il pareggio con un centro di Hajirizi sul quale Zigi ha dovuto uscire alla disperata di pungo su Durrer. Alla mezzora in pochi minuti il San Gallo ha messo in frigo la partita con Von Moos prima (errore di Hajrizi) e con Schubert di testa poi. Il Lugano ha cercato con coraggio il gol con Celar, Sabbatini e ancora con la punta slovena  allo scadere che ha superato Zigi ma il pallone è stato salvato sulla linea da Stergiou.

Sotto di tre reti ai ragazzi di Croci-Torti non è restato che salvare l’onore nella ripresa buttandosi in avanti con parecchi ulteriori cambiamenti nello schieramento tra cui il passaggio a quattro difensori in difesa. La fortuna non ha certamente arriso ai ticinesi che si sono creatialmeno tre grandi occasioni con Amoura, Belhadj e Aliseda ma il portiere Zigi ha sempre risposto con bravura e un pizzico di fortuna. Sul fronte sangallese da notare solo una traversa colpita di testa dal solito Schubert.

Partita da archiviare con i tifosi sangallesi in festa ma la finale di Coppa svizzera, il 15 maggio, sarà un’altra storia.

RETI: 19′ Görtler (rigore), 32′ Von Moos, 34′ Schubert.

AMMONITI: Guillemenot, Fazliji, Yuri, Custodio

SPETTATORI: 17’028

LUGANO: Saipi, Hajrizi (46’Aliseda), Custodio, Ziegler, Lavanchy, Sabbatini, Lovric, Valenzuela (72′ Rüegg), Durrer (56’Yuri), Haile Selassie (56′ Belhadj), Celar. (56′ Amoura) Indisponibili: Bottani, Facchinetti, Guidotti, Baumann.

SAN GALLO: Zigi, Cabral, Stergiou, Maglica, Sutter, Görtler, Fazliji, Toma, Von Moos, Schubert, Guillemenot. Indisponibile: Quintillà (squalificato).

ARBITRO: Luca Cibelli. Assistenti: Vital Jobin e Christoper Chaillet. Quarto arbitro: David Schärli.

Altri articoli

Prima Squadra
Lavanchy non sarà squalificato per la finale
Prima Squadra
San Gallo-Lugano (3-0)