fbpx
Servette - Lugano - Gerndt

Pareggio 1-1 tra Servette e Lugano

La prima partita dopo la pausa forzata dovuta al Coronavirus si è conclusa con un pareggio in trasferta sul campo del Servette con il risultato di 1-1. Nel primo tempo è stato subito il Lugano a farsi vedere dalle parti di Frick, con Bottani che al primo minuto ha visto un suo tiro finire di poco a lato grazie alla deviazione di un difensore granata. Dopo una conclusione pericolosa dei padroni di casa con Tasar (15′), il Lugano ha aperto le marcature con Gerndt (foto Freshfocus). Al 21′ infatti lo svedese è stato bravo a cogliere il suggerimento di Janga e lanciato a rete ha trafitto l’estremo difensore ginevrino senza pietà. Dopo la rete i padroni di casa hanno subito reagito e sono andati vicini alla rete con un colpo di testa dell’ex Rouiller al 38′ e soprattutto con Sasso nei recuperi (46′), che si è visto impedire la gioia del goal solo da una straordinaria reazione di Baumann.

I secondi 45 minuti hanno visto il Lugano chiudersi in difesa e provare il contropiede a più riprese. Al 55′ i bianconeri hanno reclamato per un possibile tocco di mano di un ginevrino nella propria area, ma dopo questo episodio sono stati i giocatori del Servette a spingere di più, arrivando al pareggio al 61′ grazie ad una autorete di Yao, che ha deviato nella propria porta un pallone messo al centro da Tasar. Le cose si sono fatte ancora più difficili pochi minuti più tardi quando il capitano Sabbatini è stato espulso per somma di ammonizioni (68′). Nei minuti successivi il Servette ha premuto alla ricerca della rete del vantaggio, ma è stato il Lugano con Maric (76′) ad andare ad un passo dal raddoppio dopo sponda di Covilo su angolo battuto da Custodio. Jacobacci vedendo la squadra in debito di ossigeno è corso ai ripari con un doppio cambio al 79′ quando ha inserito Rodriguez e Lovric al posto di Gerndt e Custodio. Con l’ulteriore inserimento di Guidotti (89′) per Covilo, l’allenatore del Lugano ha provato ad aggiungere forze fresche in campo nei minuti conclusivi, riuscendo infine a conquistare un importante punto in trasferta dopo la lunga pausa.

Formazioni:

Lugano: Baumann, Yao, Maric, Daprelà, Lavanchy, Custodio (79′ Lovric), Covilo (89′ Guidotti), Sabbatini, Bottani (61′ Lungoyi), Janga, Gerndt (79′ Rodriguez). In panchina: Da Costa, Kecskes, Sasere.

Servette: Frick, Sauthier (80′ Gonçalves), Rouiller, Sasso, Iapichino, Cespedes (71′ Alves), Ondoua (80′ Routis), Cognat (71′ Maccoppi), Stevanovic, Tasar, Kone (59′ Kyei). In panchina: Kiassumbua, Martial.

Ascolta l'audio dell'articolo