fbpx
Test 2

Monza battuto con mundial-gol di Bottani

Buon test di allenamento per il Lugano che sabato pomeriggio ha affrontato a Cornaredo il Monza, che milita nella serie A. Sabbatini e compagni hanno disputato un eccellente incontro e hanno vinto grazie a un grande tiro al volo di Mattia Bottani. Per l’occasione lo staff bianconero non ha potuto contare sui giocatori appena rientrati dagli impegni con le proprie  nazionali e cioè Steffen, Saipi, Amoura e Bislimi. Tenuti prudenzialmente a riposo anche Haile-Selassie, Aliseda e Durrer reduci da infortuni. Nei primi 45′ mister Croci.Torti ha mischiato un po’ le carte lasciando in panchina tra gli altri Doumbia, Ziegler e Arigoni.

PRIMO TEMPO BIANCONERO

Il primo tempo ha visto il Lugano mostrarsi superiore al Monza sia sul piano tattico che nel gioco. Basti dire che le conclusioni pericolose sono state almeno cinque sul conto dei bianconeri contro una sola. La squadra di Croci-Torti avrebbe già potuto passare in vantaggio al quarto d’ora quando Celar si è fatto parare da Sorrentino un calcio di rigore concesso per fallo di Caldirola sullo stesso attaccante sloveno.  Il punto del vantaggio luganese è arrivato al 35′ con una grande coclusione al volo dal limite di Bottani su azione di calcio angolo. Il pallone si è insaccato a fil di palo senza che il portiere monzese potesse nulla. Sorrentino poi stato molto bravo  prima della pausa a togliere da sotto la traversa un pallone colpito di testa da Belhadj. Sul fronte italiano va registrato un insidioso tiro di Pessina da 18 metri ben parato da Osigwe.

LARGO AI GIOVANI

Nel secondo tempo, oltre ai titolari non impiegati nella prima parte e a Facchinetti (che rientrava dopo lungo infortunio) sono stati schierati cinque ragazzi della U21. Tra di loro Nicolò Spinelli nato nel 2004. Pur senza i dovuti automatismi anche la squadra del secondo tempo ha retto bene l’urto del Monza. Non ci sono state grandi occasioni anche se nelle ripartenze i bianconeri avrebbero potuto far male se fossero stati più precisi. Da rilevare l’infortunio di Mahou che ha dovuto uscire al 42′

LUGANO-MONZA 1-0

RETE: 35′ Bottani

SPETTATORI: 511

AMMONITI: Petagna

LUGANO primo tempo: Osigwe, Valenzuela, Mai, Daprelà, Hajdari, Sabbatini, Belhadj, Macek, Bottani, Celar, Mahou. Indisponibili: Saipi, Steffen, Amoura, Bislimi, Durrer e Haile-Selassie.

LUGANO secondo tempo: Berbic,  Arigoni,  Hajdari (62′ De Queiroz), Hajrizi,  Ziegler, Valenzuela (68′ Facchinetti), Doumbia, Macek (62′ De Jesus), Belhadj (75′ Spinelli), Nkama (83′ Marc Abel), Babic.

MONZA: Sorrentino, Marlon, Caldirola, Zopolato, Carboni, Ranocchia, Colpani, Pessina, Curria, Caprari, Petagna. Nel secondo tempo sono entrati:  Di Gregorio, Donati, Rovella, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Antov, Bondo e Zignato.

ARBITRO: David Schaerli. Assistenti: Devis Dettamanti e Valerio Weber.  

Altri articoli

Prima Squadra
FC Lugano-AC Monza sabato 10 dicembre a Cornaredo
Prima Squadra
"Ripartiti da dove avevamo finito"