Lugano U21 espugna il fortino di Sarnen

    Lugano U21 espugna il fortino di Sarnen

    Partita difficile quella che, nel tardo pomeriggio di sabato,  ha visto all’opera la giovane truppa di Cocimano e Melillo in quel di Sarnen nel campionato di 2a lega interregionale. In effetti i giocatori di casa si sono arroccati in difesa sin dai primi minuti dell’incontro ergendo un muro di dieci uomini a difesa del loro estremo difensore. I bianconeri hanno in più modi provato ad aggirare questo fortino, andando però sempre a cozzare contro i giocatori locali. Col passare dei minuti i luganesi hanno iniziato erroneamente ad affrettare le giocate anziché aver pazienza e continuare a sciorinare il bel gioco che li contraddistingue. Nonostante ciò qualche occasione si è presentata: come alla mezzora con un colpo di testa di Sherif Sadiku, miracolosamente salvato sulla linea, oppure allo scadere del primo tempo con il tiro di Piazza fermato in maniera sospetta da un difensore. Si è dovuto però attendere il minuto 84, quando la caparbietà di Seferaj (foto) è stata premiata dal match winning goal!

    A partire da quel momento il Sarnen è stato obbligato ad attaccare ma ci ha pensato Muci, con un prodigioso scatto di reni, a strozzare in gola il grido di gioia del pareggio. Sulla ripartenza poi Piazza ha percorso 60 metri di campo palla al piede ma è arrivato sfinito al cospetto del portiere avversario, strozzando il tiro e mancando il meritato raddoppio. Tant’è, vittoria doveva essere e vittoria è stata. Ora avanti per questa strada!

    Reti: 84′ 0-1 Seferaj

    LUGANO U21: Muci, Capdevielle (68′ Schneeberger), Palmieri, Rivoira, Tchaoulé, Calic, Villa, Mattei (46′ F. Episcopo), Piazza, Kryeziu (22′ S. Sadiku), Seferaj.

    Commenta l'articolo