fbpx
Lugano Femminile, il Servette fa festa a Cornaredo 1

Lugano Femminile, il Servette fa festa a Cornaredo

Decima sconfitta in undici gare per il Lugano Femminile. La squadra guidata da Simone Bordogna ha rimediato il secondo KO consecutivo dell’anno venendo sconfitta per 0-3 dal Servette secondo in classifica. Inizio da incubo per le ticinesi, sotto già al 1’ per mano di Fleury. Sayo al 63esimo ha raddoppiato per le ginevrine, mentre poco prima della fine Lagonia di testa ha chiuso i giochi.

Piange la classifica che vede il Lugano Femminile occupare l’ultima piazza a -2 dall’Yverdon e -9 dalla prima posizione utile per la salvezza. Il prossimo impegno sarà il 5 marzo in casa dell’Aarau.

11a giornata di AXA Women’s Super League

Lugano – Servette 0-3 (0-1)

LUGANO: Copetti, Muscat (81′ Dieudé), Tonelli (C), Kakampouki, Gianotti, Diaz Ferrer, Licco, Holmskov, Fischer (64′ Bytyqi), Maksuti, Badiali (64′ Beretta)
A DISPOSIZIONE: Ubaldi, Cama, Pisa, Lauria

SERVETTE: Pereira, Amaral, Spälti, Hurni, Soulard (70′ Tamplin), Fleury, Maendly (c) (81′ Tufo), Schnider, Ortiz (43′ Lagonia), Padilla, Boho Sayo (70′ Nakkach)
A DISPOSIZIONE: Droz, Grivaz

Lugano Femminile, il Servette fa festa a Cornaredo

Altri articoli

Prima Squadra
1
Zurigo solita bestia nera
Prima Squadra
Tre diffidati tra i bianconeri