fbpx
Lugano 2 al comando, Femminile fuori dalla Coppa

Lugano 2 al comando, Femminile fuori dalla Coppa

Battendo domenica in trasferta il Winterthur II per 2-1 la seconda squadra del Lugano si è issata al comando della classifica di Prima Lega in coabitazione con il Tuggen con 15 punti in 6 partite. La partita è stata difficile contro un avversario molto aggressivo e ben messo in campo. Il Lugano è stato superiore nel possesso palla per tutto il primo tempo ed ha creato diverse situazioni pericolose. Sono state concesse due occasioni chiare ai padroni di casa per errori grossolani in fase di impostazione che potevano costare caro. In avvio di secondo tempo il Lugano ha sbloccato il risultato con Durrer (TiPress) che ha tradotto in rete una bella azione corale sulla fascia sinistra. Successivamente si registra la reazione del Winterthur più brillante a metà campo e al 70′ è arrivato l’1-1 parziale. La reazione dei bianconeri è stata immediata: infatti due minuti più tardi i ragazzi di Moresi si sono riportati in vantaggio grazie ai nuovi entrati Campello e De Jesus (quest’ultimo in gol su assist di Lape) e hanno mantenuto il risultato fino al fischio finale senza particolari apprensioni.

Mister Moresi: altro passo avanti

Il commento dell’allenatore del Lugano II sulla partita: “Sapevamo che il Winterthur oggi avrebbe messo in campo ogni arma possibile per muovere la propria classifica. Contro squadre così aggressive e brillanti sul piano atletico è sempre difficile giocare bene e soprattutto imporre il nostro gioco. Se oggi siamo stati meno bravi a livello qualitativo rispetto ad altre uscite il merito va anche agli avversari. A mio avviso abbiamo fatto un ulteriore passettino avanti sia caratterialmente sia come gruppo ottenendo tre punti conquistati da squadra e superando momenti di difficoltà all’interno della partita.”

Femminile: sconfitta al 115′

La squadra femminile è stata eliminata dalla Coppa Svizzera ai supplementari ad opera dello Stans Engelberg che milita in Prima Lega. Andate in vantaggio al 1′ con Chiara Beretta le bianconere sono state raggiunte su penalty. Poi sono arrivati altri due gol ticinesi con Peverelli e la stessa Beretta. Prima del novantesimo le padrone di casa si sono riportate in parità tra l’altro con il secondo penalty di giornata. Nei tempi supplementari, al 115′,  lo Stans ha messo a segno il punto del passaggio del turno. Formazione del Lugano: Baselgia, Castellani, Rehis, Coter, Bertolina, Grassi, Bytygi, Martunoli, Peverelli, Beretta e Curti. Subentrate: Bruni e La Greca.

Team Ticino

TT femminile U17-Pro Daro 5-2. Marcatrici: Keller, Rondalli, Nicolet, Stanic, Colombo.

Stabio-TT femminile U15 3-1 (marcatrice Patuto)

TT U18-Team Vaud Losanna 2-2 (marcatori Buffon, Spinelli)

TT U16 elite-Team Vaud Losanna 1-2 (Pagnamenta)

Aarau- Team Ticino U15 2-3 (Alsherikh, Riccio 2)

Academy bianconera

Lugano FE-TT Locarnese 3-5 

Youth elite A: Rapperswil/Jona-Lugano 2-1 (Rosa)

Youth B: Brühl-Lugano 1-2 (Prontera 2). 

Altri articoli

Prima Squadra
Zero tiri nello specchio: mai successo
Prima Squadra
Coppa: si torna a Berna (col Breitenrain) 1