Le statistiche sorridono ai bianconeri

    Le statistiche sorridono ai bianconeri

    Pasqua più che felice per il Lugano che venerdì contro lo Zurigo ha inanellato l’ottavo risultato utile consecutivo. Da quanto sono tornati in Super League i bianconeri non avevano mai realizzato un filotto simile. Il precedente erano i sei risultati utili nell’era Tramezzani.

    *** Quella ottenuta a Cornaredo è la prima vittoria casalinga del Lugano nel 2019. Gli ultimi tre punti erano stati conquistati il 28 ottobre 2018 contro il Thun (2-1 con reti di Junior e Gerndt).

    *** La squadra di Celestini è la bestia nera dello Zurigo. In questa stagione il bilancio degli scontri diretti parla di tre vittorie dei ticinesi e un pareggio. 5 reti segnate da Sabbatini e soci e nessuna subita.

    *** Carlinhos Junior, con la doppietta di venerdì, ha raggiunto le 11 segnature. L’anno scorso aveva segnato 10 gol in tutto il campionato.

    *** Noam Baumann è uscito imbattuto per la quinta volta in stagione. I precedenti riguardano Lucerna, Zurigo, San Gallo e Xamax. Oltre ai 30′ disputati contro il Basilea prima del grave infortunio alla testa.

    *** Il centrocampista croato Petar Brlek (nella foto Coda) ha realizzato la sua prima rete in maglia bianconera. Con lui finora in questo campionato sono 13 i giocatori del Lugano andati in gol.

    I dati statistici della vittoria sui tigurini sono i seguenti:

    *********LUGANO**ZURIGO

    Tiri           14                9

    In porta      8                2

    Corner      6                6

    Falli        10               11

    Gialli         2                1

    Possesso 50%         50%

    Commenta l'articolo