La U21 chiude il 2019 con un pareggio

    La U21 chiude il 2019 con un pareggio

    Il campionato di Seconda interregionale chiudeva la sua prima parte in questo week-end. Per il gruppo 6 il Lugano U21 era impegnato domenica pomeriggio a Cornaredo contro il Kreuzlingen squadra che occupava il secondo posto in classifica. La sfida è terminata in parità 1-1. L’inizio è stato traumatico per i ragazzi di Cocimano e Melillo che dopo 40 secondi erano già sotto in virtù di un tiro da fuori area sfortunatamente deviato in rete da Tarasco. I giovani bianconeri non si sono lasciati demoralizzare e hanno cercato subito il pareggio. Già nel primo tempo sono state quattro o cinque le occasioni create e non sfruttate, tra le quali un palo di Sefereaj; c’è da dire che in contropiede anche gli ospiti avrebbero potuto raddoppiare. Nel secondo tempo il canovaccio dell’incontro non è cambiato e gli sforzi ticinesi sono stati premiati alla mezzora con un bel tiro da 18 metri di  Tomas Cocimano. A questo punto il Lugano U21 si è gettato ulteriormente all’arrembaggio alla ricerca dei tre punti ma i palloni sui piedi di Viterale (foto), Facchin e Tarasco non sono finiti in rete per un nonnulla. Il girone di andata è terminato con questo pareggio. La squadra occupa l’ottavo posto, a pari punti (19) con il Widnau. Si riprenderà a metà marzo.

    LUGANO U21:  Durini, Jovanovic, Tarasco, Iacovelli (Schneeberger), Palmieri, Cariello, Verdino, Cocimano, Seferaj, Argomenti (Facchin), Piazza (Viterale).