fbpx
In vista del primo test

In vista del primo test

Venerdì alle 9.30 i giocatori del Lugano erano già alla Pinatar Arena per preparare la prima amichevole in terra spagnola  in programma nel pomeriggio. La squadra ha ripassato  alcuni principi tattici e si è esercitata sulle palle ferme. Non saranno impiegati Daprelà, ancora alle prese con l’influenza, Gerndt, Aratore e De Queiroz non al meglio.

Il primo test si svolgerà alle 15.30 a La Finca di Algorfe (provincia di Alicante) a una trentina di chilometri da San Pedro Pinatar.

Sulla loro strada i bianconeri troveranno l’Anversa, secondo nel massimo campionato belga a pari punti con Charleroi e Gent. La squadra è dotata di elementi di buona tecnica e forti sul piano fisico. Spiccano il portiere Bolat, i difensori Arslanagic e Defour e gli attaccanti Lamkel Zè (Camerun), Mbokappi (Congo) e Mirallas.

L’Anversa è più avanti del Lugano nella preparazione in quanto il campionato belga si inizierà già domenica 19 gennaio, con una settimana d’anticipo rispetto a quello svizzero.

C’è da attendersi quindi un avversario che, superata la fase più  dura degli allenamenti, stia adesso cercando brillantezza e velocità per iniziare al meglio il girone di ritorno.