fbpx
Lugano secondo per efficacia

Importante segnare per primi

In un campionato equilibrato come quello svizzero passare in vantaggio è molto importante. Nelle 17 occasioni in cui hanno segnato per primi Sabbatini e compagni 11 volte hanno vinto, 5 pareggiato e una sola partita persa (a Cornaredo contro il Lucerna). Per contro quando sono andati inizialmente sotto  (è successo 16 volte) hanno rimediato 9 sconfitte, 6 pareggi e una sola vittoria (a Basilea).

Interessante è vedere anche i momenti più prolifici nel corso delle partite. Per il Lugano sono tra il 16′ e il 30′ (22.5 per cento delle reti realizzate).  Altre due  fasi favorevoli il finale del  primo tempo (17.5%) e tra il 61′ e il 75′ (17.5%).

Sul fronte opposto la parte finale delle partite (tra il 76′ e il 90′) ha visto la squadra subire il 21.5% dei gol.  Equilibrio perfetto infine nei primi tempi (21 reti segnate e altrettanto subite). Nei secondi il bilancio è negativo: 19 a 21. Dopo il 90′  i ragazzi di Jacobacci hanno messo a segno 4 gol e ne hanno subiti 2.

Nella foto: Ardaiz festeggia il gol messo a segno dopo tre minuti a Vaduz.

Ascolta l'audio dell'articolo