fbpx
Lugano-Lucerna 2

Il Lucerna passa (2-1) a Cornaredo

Partita rocambolesca a Cornaredo con reti annullate dalle due parti, rigore sbagliato dai bianconeri e alla fine vittoria in extremis del Lucerna su un Lugano che non avrebbe demeritato almeno il pareggio. Rispetto alla sfida europea di giovedì lo staff bianconero ha sostituito tre elementi: Daprelà (infortunato), Haile-Selassie e Mahou. Ma soprattutto ha cambiato sistema di gioco passando alla difesa a tre (Durrer, Mai, Ziegler) con Arigoni e Valenzuela sulle fasce. Centrocampo a tre con Sabbatini, Doumbia e Belhadj e davanti la coppia Bottani-Celar. Una tattica che ha permesso al Lugano di controllare la partita, di attenuare le conseguenze della stampa cheta del match contro gli israeliani e di mettere in atto alcune interessanti ripartenza per mezzora cioè sino al momento dell’errore di disimpegno di Durrer che ha permesso a Dorn di portare in vantaggio il Lucerna. Sto arrivando! notare che verso il ventesimo, su azione di corner, Sabbatini è stato abbracciato alla grande in area ma né l’arbitro né il VAR sono intervenuti. Il secondo tempo stato molto più intenso e ricco di emozioni con i ragazzi di Croci-Torti che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo alla ricerca del pareggio. In apertura di tempo c’è stato un fallo in area di Emini su Bottani: l’arbitro ha indicato subito il dischetto e il VAR ha confermato. Ma Celar si è fatto parare il tiro da Müller.  Pochi minuti dopo il Lucerna ha raddoppiato ma -su intervento del VAR- il punto è stato annullato per un fallo di mano di Abubacar. Al 64′ è toccato ad Ampura segnare ma farsi annullare la rete per posizione irregolare. Pareggio che è arrivato a un quarto d’ora dal termine con una bella punizione di Ziegler che si è insaccata all’incrocio.  A questo punto ambedue le squadre hanno cercato la vittoria che ha sorriso ai confederati con una discesa sulla sinistra e cross il pallone è arrivato a Beloko che dal limite ha insaccato. Un vero peccato perché la reazione dei secondi 45′ avrebbe meritato almeno un punto. Ora la squadra attende notizie dall’UEFA per sapere dove si giocherà la partita di ritorno con il Beer Sheva in programma giovedì. Poi domenica le due settimane da cinque partite si chiuderanno a Basilea.

RETI: 32′ Dorn,74′ Ziegler, 85′ Beloko.

AMMONITI: Müller, Celar, Frick, Frideck, Simani,  Emini.

LUGANO: Saipi, Arigoni (46′ Mahou), Mai, Durrer, (62′ Hajdari), Ziegler, Valenzuela, Sabbatini, Doumbia (62′ Haile-Selassie) Belhadj, Bottani (76′ Babic), Celar (62′ Amoura). Indisponibili: Aliseda, Bislimi, Daprelà, Facchinetti.

LUCERNA: Müller, Dräger, Simani, Burch, Dorn, Fridek, Beloko, Emini, Abubakar, Kadak, Ardaiz. 

ARBITRO: Alan Bieri. Assistenti: Jan Köbeli e Mirco Burgi. Quarto arbitro: David Hüwiler.

Altri articoli

Prima Squadra
UEFA Europa Conference League
NewsPrima Squadra
Lugano-Lucerna 1