fbpx
Il FC Lugano U21 esce sconfitto dall'incontro contro il Basilea U21 1

Lugano U21 esce sconfitto dall’incontro con il Basilea

Nella 15esima giornata della Promotion League, il Lugano U21 si è trovato ad affrontare il Basilea U21 in una partita che ha portato alla sconfitta dei giovani bianconeri con un punteggio di 3-0. L’incontro si è svolto a Basilea e ha visto una prestazione equilibrata nella prima metà di gioco, ma la formazione di casa ha successivamente preso il sopravvento.

Il primo tempo è stato caratterizzato da un equilibrio notevole, con entrambe le squadre che hanno avuto delle buone opportunità per sbloccare il risultato. Tuttavia, alcune disattenzioni da parte di entrambe le squadre hanno impedito loro di capitalizzare su queste occasioni. Il Basilea ha mostrato dinamismo e talento, soprattutto in attacco, mentre il Lugano ha dimostrato una difesa solida e grande determinazione in campo. La solidità difensiva dei bianconeri ha resistito all’urto avversario, mantenendo la partita in equilibrio, anche se non sono riusciti a sfruttare appieno le importanti occasioni avute. Il primo tempo si è concluso con il punteggio in parità, dimostrando la capacità dei ragazzi di mantenere la partita aperta.

Il secondo tempo ha iniziato in modo simile al primo, con il Basilea che ha continuato a dettare i ritmi di gioco. Tuttavia, il Lugano ha mostrato tenacia e resistenza, cercando di rispondere alla forza degli avversari. Purtroppo, il Basilea è riuscito a sbloccare il risultato dopo un quarto d’ora di gioco con una brillante giocata dell’attaccante numero 9. Il Lugano ha cercato una reazione immediata, alzando il ritmo di gioco e dimostrando forza mentale. Tuttavia, le speranze di un’inversione di tendenza sono state fugaci, con il Basilea che ha segnato il secondo gol pochi minuti dopo. La rete subita in uno dei momenti migliori del Lugano ha influito sul morale della squadra, che ha mostrato una performance meno brillante nei minuti successivi. Nel finale della partita, entrambe le squadre si sono allungate molto, con il Lugano che ha cercato un ultimo assalto per cercare di riaprire la partita. Purtroppo, è stato il Basilea a chiudere il punteggio segnando un rigore guadagnato in seguito a una ripartenza.

A fine partita, il coach Moresi ha commentato: “Oggi avevamo di fronte una squadra più giovane ma con molti giocatori veramente talentuosi. Il 2:0 è stata una mazzata morale. Fino ad allora abbiamo battagliato con onore mantenendo la contesa aperta ed in grande equilibrio. Ormai conosciamo il campionato ed ogni gara deve ci deve sempre dare uno spunto di crescita indifferentemente dal risultato.”

Altri articoli

Prima Squadra
statistiche 24
Prima Squadra
A Berna per scrivere la storia