fbpx
I numeri di un girone positivo

I numeri di un girone positivo

Anche se mancherebbero le due partite contro Sion e GC per chiudere il girone di andata (verranno disputate nel gennaio 2023) si possono già trarre i primi bilanci grazie anche al supporto delle statistiche.

Attacco, tiri e pali

Con 26 reti realizzate il Lugano ha avuto il quarto miglior attacco. Risultato non da poco se si pensa che finora, a fine campionato, c’erano stati al massimo due quinti posti (nel 2020 e 2019). L’anno scorso i bianconeri furono settimi per gol segnati. I tiri nello specchio delle porte avversarie nelle prime sedici giornate di questo campionato sono stati 214 ciò che pone la squadra al quinto rango. Seconda invece, a pari merito con il Basilea, per i pali colpiti: quattro. Fossero state calcolate anche le traverse saremmo a 7.

Corner, fuorigioco e rigori

I calci d’angolo battuti sono stati 72 che significano ottava posizione. Il Lugano è secondo per contro nei fuorigioco fischiati ai propri giocatori: 32. In cima a questa classifica c’è lo Zurigo, lanterna rosa della graduatoria generale. I ragazzi di Croci-Torti sono primi assieme al Sion per rigori realizzati : tre. E terzi per i penalty concessi, sempre tre.

Falli e gialli

La squadra che ha commesso il maggior numero di falli è anche quest’anno l’YB con 217. Il Lugano si situa a metà classifica con 178 interventi fallosi. I bianconeri sono quinti pure per falli subiti: 189 in una graduatoria guidata dal San Gallo: 203. Infine le ammonizioni sono state 37: anche in questo caso i bianconeri sono a metà di un elenco guidato dallo Zurigo con 48 gialli.

Altri articoli

Prima Squadra
Tre gli stakanovisti bianconeri
Prima Squadra
Lugano-Winterthur 1
Molti bianconeri agli onori