Futsal show al Winter Champions Trophy: i due team U11 al secondo e quarto posto

    Futsal show al Winter Champions Trophy: i due team U11 al secondo e quarto posto

    Lo stridere delle suole sul parquet, il ripetuto tonfo della palla “impazzita” per il ritmo vertiginoso, le nitide direttive dei mister e gli incoraggiamenti del pubblico.

    Poi – il suono più dolce – gli urrah dei bambini: a braccia alzate, con un sorriso grande così, ma anche con la faccia determinata di chi non vuole fermarsi e lotta tackle dopo tackle per un centimetro in più. Che, nel calcio come nella vita, può essere determinante.

    C’è stato tanto calcio, tanta passione, e anche tanto Lugano nell’edizione 2020 del Winter Champions Trophy disputatosi domenica 12 gennaio alla Palestra Gerra. Anche se alla fine, la prima a tagliare il traguardo (questione di centimetri, appunto…) è stata l’Us Alessandria.

    Sei le squadre U11 che “hanno incrociato i guantoni”, sempre con grande fair play, in un tourbillon di sfide ricche di gol, spesso molto equilibrate. Happy end per i “Grigi” che hanno superato il Lugano nero per 5-2. I piccoli piemontesi hanno preso il largo negli ultimissimi minuti, in una partita in realtà giocata alla pari, con un’altalena di grandi spunti individuali e azioni corali.

    Nell’altra finale, l’Ac Bellinzona ha sconfitto il Lugano bianco d’un soffio, per 1-0.
    Quinto posto per L84 Futsal di Volpiano e sesto per l’Aosta 511 Futsal.

    Per tutti, l’epilogo fatto di coppe, medaglie, flash e applausi. Per portarsi a casa un carico di emozioni: più o meno belle, sempre emozioni sono. E riempiono la quotidianità, soprattutto di chi è in cammino, inseguendo sogni a forma di gol.

    Sazi? Tutt’altro! Sabato 18 gennaio, al Palamondo di Cadempino, sarà ancora Winter Champions Trophy, con in campo i cugini più grandi dell’U14. Altro giro, altra corsa, firmata Lugano.
    Tutti a fare il tifo…