fbpx
Coppa: Monthey-Lugano (0-2) 1

Coppa: Monthey-Lugano 0-3 (0-2)

Il Lugano ha superato il Monthey e passa ai quarti di Coppa svizzera nei quali incontrarà il Lucerna a Cornaredo. La vittoria in terra vallesana è arrivata con una tripletta di Cristopher Lungoyi al termine della classifica partita di Coppa che- come ha sostenuto il tecnico bianconero alla vigilia- non va mai presa sottogamba.

La formazione con la quale Jacobacci ha affrontato l’ottavo di Coppa svizzera è stata più ancora che inedita. A Lugano sono rimasti Maric, Lavanchy, Lovric, Ardaiz, Baumann e gli infortunati Guerrero, Oss e Covilo. Sul terreno dello stadio Philippe Pottier i bianconeri hanno schierato: Osigwe tra i pali; una difesa a quattro con Opara, Keckes, Daprelà (capitano) e Facchinetti. A centrocampo Macek, Custodio e Guidotti e in attacco Gerndt affiancato da Lungoyi e Monzialo. Nel finale c’è stato spazio anche per due giovanissimi: l’attaccante Nicolas Muci (nato l’8 febbraio 2003) e il difensore Simone Mazzoletti (16.5.2000).

L’inizio è stato complicato come in tutte le partite di Coppa svizzera. Le differenze di categoria infatti si livellano e a ogni contrasto vinto i giocatori inferiori sulla carta acquistano sicurezza e morale. Non è stato un caso che il Monthey abbia avuto all’attivo nella prima mezzora due conclusioni insidiose. La prima con Kevin Derivaz è finita a lato mentre la seconda con Costantin  è stata parata da Osigwe. Il Lugano, dopo un periodo di assestamento (va considerato che mai questi undici elementi erano scesi in campo assieme, qualcuno anzi aveva finora visto il campo per pochi minuti) ha cominciato a ingranare. Dopo le occasioni capitate a Kecskes, Lungoyi e Gerndt, non sfruttate, sono arrivate le due reti. Le ha realizzate proprio Lungoyi e sempre su assist di Macek. La prima con un cross dalla destra finalizzato dalla giovane punta (foto Freshfocus) e la seconda con un bel passaggio in verticale: Lungoyi è stato bravo a fare un pallonetto di testa che ha battuto Saffiotti.

Nel secondo tempo è arrivato il terzo punto personale di Lungoyi con assist di Monzialo. Per il resto controllo del match, qualche altra occasione ma il risultato non è cambiato. Saba torna il campionato con la sfida interna contro il Losanna.

RETI: 35′, 39′, 67′ Lungoyi.

AMMONITI: Custodio, Seabra.

LUGANO: Osigwe, Opara, Kecskes, Daprelà, Facchinetti (82′ Mazzoletti) (68′ Abubakar), Macek, Custodio, Guidotti, Monzialo,  Gerndt, Lungoyi (82′ Muci). Indisponibili: Oss, Covilo e Guerrero.

MONTHEY: Saffiotti, Roux, Burak, Seabra, Vogel, Baillifard, R. Derivaz, Lima,  Oliveira, K. Derivaz, Costantin.

ARBITRO: Sven Wolfensberger. Assistenti: Jan Köbeli e Benjamin Zürcher. Quarto arbitro: David Schärli. 

Ascolta l'audio dell'articolo