fbpx
San Gallo passa di misura (3-2) a Cornaredo 1

Celar capocannoniere in coabitazione

Il Lugano non è riuscito a conquistare il primo successo stagionale a Cornaredo.

*** Proseguendo nel suo filotto positivo in campionato il San Gallo ha superato i bianconeri e, assieme all’YB, è l’unica squadrai essersi aggiudicata quattro delle prime cinque partite.

*** Non hanno invece ancora vinto Zurigo e Winterthur.

*** Quello di domenica è il terzo successo consecutivo dei ragazzi di Zeidler contro il Lugano in campionato. Ha fatto eccezionale la grande vittoria luganese nella finale di Coppa svizzera (4-1).

*** La sfida tra ticinesi e sangallesi ha fatto registrare il primato stagionale di pubblico a Cornaredo: 3’337 persone. 

*** Il rigore concesso all’inizio gara per un fallo di mano di Sutter è il primo decretato contro il San Gallo in questo campionato, Poi, per fallo di Valenzuela,  è arrivato il primo è penalty a favore,

*** Il Lugano è la squadra per la quale sono stati fischiati più calci di rigore: 4. L’anno scorso erano stati 8. Ma nelle stagioni precedenti non si era mai andati sopra al 6, con addirittura campionati contrassegnati da appena 2 o 3 tiri dal dischetto.

*** La rete di  Witzig è la terza che Sabbatini e compagni subiscono in casa pochi secondi prima della pausa.

*** Zan Celar (TiPress) è giunto a quota 4 gol in campionato (tre i rigori) ed è in testa alla speciale classifica assieme a Itten (YB).

*** Dal canto suo Boris Babic con 2 reti (contro Basilea e San Gallo) in una settantina di minuti di presenze è il giocatore con il miglior rapporto gol/minuti giocati: 1/37′.

*** Non è stata una giornata fortunata per Haile-Selassie. Al 5′ una sua rete con tiro dal limite è stata annullata per fuori gioco di posizione di Celar che ai più è parso inesistente. Il VAR è intervenuto ma per segnalare un precedente fallo di mano in area e accordare un rigore al Lugano. Al 53′ l’attaccante d’origine etiope è partito in contropiede e ha superato il portiere con un pallonetto. Anche stavolta  gol annullato per fuori gioco.

*** Si è rivisto in campo con piacere Roman Macek sfortunato giocatore proveniente dalla Juventus con 5 presenze nella nazionale U21 della Cechia. E’ arrivato in Ticino il 31 agosto 2018. La sua esperienza bianconera (36 presenze) è stata costellata da infortuni l’ultimo dei quali -rottura dei legamenti crociati avvenuta il 30 ottobre 2021- lo ha tenuto lontano dai terreni per 33 giornate di campionato.

** Le statistiche del match confermano un sostanziale equilibrio anche se i dati relativi al secondo tempo parlano di un Lugano che ha costretto alle corde gli avversari.

********LUGANO***SAN GALLO

Tiri            17               18

In porta      7                  6

Possesso 49%             51%

Corner        6                 6

Passaggi   75%           77%

Cont. vinti  48               51

Con. aerei  10              14

Salvataggi  12              25

Altri articoli

Lugano IIFemminile
Vince Lugano 2 battute le donne
NewsPrima Squadra
Logo FC Lugano