Casinò Lugano Cup: Lugano-Inter primo tempo 0-2

    Casinò Lugano Cup: Lugano-Inter primo tempo 0-2

    30 gradi e tutto esaurito a Cornaredo per la Casinò Lugano Cup che vede di fronte la squadra di casa, che domenica inizierà il campionato di Super League a Zurigo e l’Inter che dopo una settimana di ritiro a Lugano è in partenza per una tournée in Asia. Il primo tempo della partita è stato giocato di buona lena e con un certo equilibrio anche se i nerazzurri sono parsi più incisivi in zona gol. Dopo un composto di testa alto di Perisic e una doppia parata di Baumann sullo stesso giocatore, l’Inter è passata in vantaggio con Sensi che ha calciato all’incrocio dal limite dell’area. Il Lugano ha reagito con un colpo di testa di Maric su azione di calcio d’angolo e con un paio di azioni non finalizzate. Ma sono stati ancora i ragazzi di Antonio Conte a passare al 36′ con De Vrji (rete annullata dal VAR per fuori gioco) e al 45′ con un bel tiro di Brozovic dal limite. Tra questi due episodi da notare due grandi interventi di Baumann su Gagliardini e Perisic.

    Foto: TiPress

    RETI: 25′ Sensi, 45′ Brozovic.

    AMMONITI: Gerndt, D’Ambrosio, Sensi

    LUGANO: Baumann, Daprelà, Kecskes, Maric, Aratore, Vecsei, Custodio, Rodriguez, Lavanchy, Bottani, Gerndt. Indisponibili: Dalmonte, Yao, Crnigoj, Macek, Piazza, Fazliu, Abedini, Manicone.
    INTER: Handanovic, D’Ambrosio, De Vrji, Skriniar, Brozovic, Sensi, Gagliardini, Perisic, Candreva, Espotivo, Longo.
    ARBITRO: Feday San. Assistenti: Sladan Josipovic e Jonas Erni. Quarto arbitro: David Schärli.

    Commenta l'articolo