Rifinitura in vista della Casinò Lugano Cup 2

    Capitani concordi: vogliamo vincere

    Le accoglienti sale del Casinò di Lugano hanno accolto sabato a mezzogiorno una trentina di giornalisti per la conferenza stampa in vista del match Lugano-Inter in programma domenica alle 17.30 e che verrà in palio la Casinò Lugano Cup (TiPress).  A rispondere alle domande sono stati chiamati i due capitani Samir Handanovic e Jonathan Sabbatini. Ambedue hanno sottolineato il buon lavoro svolto in questa preparazione e la volontà di aggiudicarsi la partita di domenica “non esistono amichevoli nel calcio -ha affermato il portiere nerazzurro- si va sempre in campo per vincere”. Secondo Sabbatini “affrontare una delle più importanti squadre al mondo ci farà capire a che livello siamo anche in vista dell’Europa League.” Il capitano bianconero ha ricordato anche di essere tifoso nerazzurro sin dai tempi di Recoba e Ruben Sosa, oltre che dell’altro idolo uruguaiano Forlan che in Italia ha avuto poca fortuna. “Pensare poi che all’Inter è arrivato anche Godin, che per noi è l’esempio del capitano che dà l’anima per la sua squadra, è un’emozione fortissima”.

    Commenta l'articolo