fbpx
Babic: 'Pronto a rimettermi in gioco'

Boris Babic: ‘Pronto a rimettermi in gioco’

Dopo aver annunciato Hicham Mahou, l’FC Lugano ha piazzato un altro colpo volto a rimpolpare un po’ l’attacco che ruoterà attorno al perno centrale Zar Celar. Ecco quindi sbarcare a Cornaredo – da San Gallo – Boris Babic, 24enne attaccante rapido e poliedrico, prima punta ma all’occorrenza anche – come ci conferma lui stesso – «“nove e mezzo” di supporto al centravanti o laterale offensivo, a dipendenza del modulo. Se non riesco a segnare io – spiega l’ex biancoverde -, le reti cerco di propiziarle agevolando i compagni con le mie giocate. Sono rapido e piuttosto creativo, mi muovo bene anche tre le linee».

Reduce da una stagione non esaltante con la maglia del San Gallo, Babic a Lugano intende anche rimettersi in gioco. «Non vedo l’ora di affrontare la stagione entrante. Gli ultimi mesi sono stati abbastanza complicati, per me. Sono “affamato” in quanto ho avvertito subito l’affetto che il direttore sportivo Carlos Da Silva e l’FC Lugano mi hanno trasmesso. Mi hanno fortemente voluto e io questo amore lo avverto. Per me è molto importante, sono un giocatore che ha bisogno di sentire attorno a sé questo affetto, e qui me lo hanno fatto provare sin dal primo contatto».

Lugano rappresenta quindi una tappa determinante nella carriera di un giocatore che è stato più volte nazionale rossocrociato giovanile, la cui ascesa ha però subìto un rallentamento, negli ultimi mesi. Complice anche un grave infortunio al ginocchio a inizio 2020 (rottura dei crociati). «È una grande opportunità, questa. Trovo una società di tradizione che ha disputato un campionato eccellente e conquistato un trofeo. Ne so qualcosa, di quella finale persa, visto che giocavo a San Gallo… Sono felicissimo di essere a Lugano e di avere la possibilità di calcare anche il palcoscenico europeo. La squadra dispone di giocatori esperti e di giovani interessanti. L’allenatore è ambizioso, esattamente come me. Ci sono tutti i presupposti per una proficua collaborazione».

Altri articoli

Prima Squadra
Per l’attacco bianconero ecco Boris Babic
Prima SquadraFemminile
Calcio femminile: si riparte dalla LNB con ragazze della regione e il controllo dell’FC Lugano