Shop Online!
    Basilea-Lugano

    Basilea-Lugano 2-1 (1-0)

    Il Basilea ha vinto una partita incredibile e si è portato al comando della classifica. Una sfida nella quale  nonostante Baumann sia stato il migliore del Lugano (8 grandi interventi)  paradossalmente i renani nel finale hanno tremato sotto la spinta dei bianconeri. C’è stato persino un gol annullato per fuori gioco dopo una traversa colpita da Holender. Match che il Basilea ha dominato nel primo tempo e che il Lugano nella ripresa avrebbe potuto girare. Peccato per un errore difensivo di Lavanchy che ha messo sui piedi  di Ademi il pallone del due a zero proprio all’inizio del secondo tempo.

    La rete del vantaggio renano era arrivata  dopo un periodo di pressione della squadra di casa. Baumann è stato molto  bravo in più occasioni ma poco prima della mezzora ha dovuto capitolare su una bella triangolazione Bua-Ademi conclusa all’incrocio dal gigante basilese. Solo a questo punto, passato un momento di comprensibile sbandamento, il Lugano ha cominciato a macinare il suo gioco e a farsi vedere nell’area avversaria. Ci sono stati un contatto sospetto in area su Maric, una rovesciata (alta) dello stesso difensore e un tiro di Aratore finito sull’esterno della rete, prima della grande occasione capitata a Holender. Al 44′ la punta ungherese si è liberata benissimo di un difensore ma una volta presentatasi davanti a Omlin ha calciato sopra la traversa.

    Nel secondo tempo come detto parecchi assalti luganesi che portano però solo alla rete di Dalmonte (bel tiro sotto l’incrocio).  Omlin si supera al 60′ su un colpo di testa di Junior e sulla stessa azione un gol di Daprelà viene annullato per fuori gioco. Da notare che il VAR non ha richiamato l’arbitro ad almeno rivedere due interventi sospetti in area su Maric e su Daprelà.

    Peccato anche da questa trasferta il Lugano torna senza punti mentre avrebbe potuto raggiungere il pareggio.

    RETI: 27′ Ademi, 48′ Ademi, 86′ Dalmonte

    SPETTATORI: 21’912

    AMMONITI:  Maric, Holender, Bua, Lavanchy, Kuzmanovic, Rodriguez.

    LUGANO. Baumann, Kecskes, Maric, Daprelà, Lavanchy (77′ Dalmonte), Sabbatini, Lovric (61′ Bottani), Vecsei (77′ Rodriguez), Junior, Holender. Indisponibili: Custodio (squalificato), Covilo, Da Costa, Gerndt (infortunati).

    BASILEA: Omlin, Widmer, Cömer, Alterte, Petretta, Frei, Xhaka, Stocker, Zuffi, Bua, Ademi. Indisponibili: von Volfswinkel (infortunato).

    ARBITRO: Lukas Fähndrich. Assistenti: Sladan Josipovic e Christopher Chalet. Quarto arbitro: Johannes von Mandach 

    Commenta l'articolo