Asterischi bianconeri dopo la ventunesima giornata - FC Lugano
Asterischi bianconeri dopo la ventunesima giornata

Asterischi bianconeri dopo la ventunesima giornata

I risultati del ventunesimo turno del campionato di Super League issano il Lugano al quarto posto in classifica. E’ la prima volta in stagione che i bianconeri salgono così in alto. L’anno scorso la quarta poltrona era stata raggiunta alla 31.esima giornata.

**** Sabato Sabbatini e compagni hanno conquistato il terzo successo consecutivo. Solo lo Young Boys ha fatto altrettanto. Per contro i vallesani sono alla loro quinta sconfitta di seguito.

**** Dopo la sconfitta interna con il Basilea (14 ottobre undicesima giornata di campionato) i Tami-boys hanno disputato 10 incontri vincendone 6 e pareggiandone 2. In sei occasioni la porta di Da Costa è rimasta inviolata. 13 i gol segnati e 5 quelli subiti.

**** E’ la prima volta in questo campionato che la squadra di Renzetti supera quella di Costantin. Solo contro YB e Zurigo il Lugano quest’anno non ha ancora vinto.

**** I calci d’angolo della sfida di sabato col Sion sono stati 6 a 0 a favore dei padroni di casa. Non era mai successo in precedenza che a Cornaredo gli avversari non battessero nemmeno un tiro dalla bandierina.

**** Con i due legni colpiti sabato da Gerndt salgono a dieci i pali contro i quali si sono infranti in questa stagione i tiri luganesi. L’anno scorso erano stati 10 nell’intera stagione. Il centravanti svedese da solo ne ha già colpiti 4.

**** Sempre Gerndt ha già al suo attivo tre reti decisive (nell’ultimo campionato Alioski ne aveva messe a segno 4).

Condividi questo post