fbpx
All'ACB il triangolare di Giubiasco

All’ACB il triangolare di Giubiasco

In occasione degli 80 anni della locale Unione Sportiva al Comunale di Giubiasco è stato organizzato giovedì sera un triangolare al quale hanno preso parte, oltre alla squadra di casa, l’AC Bellinzona e il FC Lugano. Per Croci-Torti è stata un’occasione per vedere all’opera elementi finora poco impiegati o reduci da lunghi infortuni come Hajrizi, assente fin dall’inizio della preparazione estiva. Ovviamente non erano a disposizione nemmeno i nazionali: Steffen, Celar, Amoura, Saipi e Hajdari. E gli infortunati: Arigoni, Bottani e Facchinetti. Mentre i giocatori che finora hanno avuto il maggior minutaggio sono rimasti a Cornaredo ad allenarsi. Si tratta di Daprelà, Doumbia, Sabbatini, Valenzuela e Ziegler. In tutto una dozzina di assenti. Il torneo si è giocato con partite di 45 minuti. Nel primo incontro della serata il Bellinzona ha battuto il Giubiasco per 1-0.

Giubiasco-Lugano 0-6

La seconda partita del triangolare ha visto di fronte la squadra di casa e il Lugano. Viste le numerose assenze mister Croci-Torti ha schierato una difesa inedita con il rientrante Hajrizi a fianco di Mai e con Durrer e Britto (ex Zurigo che si sta allenando in Ticino) sugli esterni. A centrocampo Macek ha funto da play maker con a fianco Bislimi e Belhadj. Di punta hanno giocato Babic con ai lati Aliseda e Mahou. Il Lugano ha avuto facilmente ragione della squadra di Terza Lega andando a segno in modo regolare con belle trame in velocità..

RETI: 3′ Aliseda, 17′ Babic, 20′ Britto, 27′ Aliseda, 30′ Mahou, 41′ Angstmann.

LUGANO:  Berbic, Durrer (35′ Angstmann), Hajrizi, Mai, Britto (35′ Stober), Bislimi (35′ De Jesus), Macek, Belhadj, Aliseda, Babic, Mahou.

Lugano-Bellinzona 0-2

Nella “finale” del torneo la squadra bianconera ha cambiato due elementi: in porta Osigwe e in attacco Haile-Selassie per Mahou. I 45 minuti sono risultati inizialmente equilibrati, in seguito la maggior freschezza fisica dei granata è uscita e in contropiede nel finale il Bellinzona ha segnato due volte con Monti e Souza.

RETI: 45′ Monti, 46′ Sousa.

LUGANO: Osigwe, Durrer, Mai, Hajrizi, Britto (38′ De Jesus), Bislimi, Macek, Aliseda, Babic (33′ Hangsmann), Haile-Selassie.

Altri articoli

Prima Squadra
Sette bianconeri in Nazionale
Lugano IIFemminile
Lugano 2 sempre in testa sconfitta la Femminile