1

    In casa del Sion di Pajtim Kasami

    Due muri di neve ai fianchi della strada sul passo del Sempione hanno accompagnato la comitiva bianconera nello spostamento di sabato pomeriggio in Vallese. Domenica alle 16 al Tourbillon è in programma l’esordio del Sion nel girone di ritorno, dopo che la partita di Lucerna è stata rinviata a mercoledì 13 febbraio. Mentre il Lugano ha iniziato male il 2019 i vallesani sono un’incognita. La squadra del presidente Costantin ha terminato al settimo posto il girone di andata con due punti di vantaggio sui bianconeri. Questo in virtù di: sei vittorie, tre pareggi e nove sconfitte. Con 28 reti all’attivo e 30 incassate. Leader assoluto della compagine è Pajtim Kasami (nella foto alle prese con Covilo), campione del mondo con la nazionale svizzera U17 e poi tesserato tra gli altri per Bellinzona, Palermo, Fulham, Olympiacos e Nottingham Forrest. Il centrocampista, a cui Yakin lascia libertà di manovra sul fronte offensivo, è il miglior realizzatore del Sion con 5 gol e 3 assist. E’ anche l’elemento più falloso (24) e quello sul quale gli avversari commettono il maggior numero di interventi irregolari (45). Nel mercato invernale il Sion non si è finora mosso più di tanto: dal Vaduz è arrivato il promettente Blasucci.

    Di seguito i dati statistici delle due avversarie, considerato che i vallesani hanno disputato una partita in meno.

    **************SION***LUGANO*

    Tiri                  219          227

    In porta             87           90

    Gol su corner     2              3

    Gol punizione      3              4

    Falli                 223         274

    Gialli                   44           52

    Corner               100          82

    Commenti (1)

    1. Forza e coraggio non potendo venire vi sono vicina e sono sicura che ce la faremo!

    Commenta l'articolo