Storia

Il Foot­ball Club Lu­ga­no na­sce il 28 lu­glio 1908 sot­to la gui­da dell’al­lo­ra pre­si­den­te Er­ne­sto Cor­si­ni. L’asce­sa nel­la mas­si­ma ca­te­go­ria el­ve­ti­ca av­vie­ne per la pri­ma vol­ta nel 1922 e dopo al­cu­ni anni di as­se­sta­men­to la squa­dra con­qui­sta la sua pri­ma Cop­pa Sviz­ze­ra nel 1931. Il de­cen­nio suc­ces­si­vo il so­da­li­zio lu­ga­ne­se rie­sce ad ag­giu­di­car­si 3 ti­to­li na­zio­na­li (1938, 1941 e 1949).

I primi 50 anni

Du­ran­te i pri­mi cin­quant’anni la squa­dra lu­ga­ne­se gio­ca sul ter­re­no del “Cam­po Mar­zio” – inau­gu­ra­to il 13 set­tem­bre 1908 – ma pre­sto i ri­sul­ta­ti spin­go­no la città a co­strui­re un nuo­vo sta­dio e così, il 26 ago­sto 1951, vie­ne ina­gu­ra­to l’im­pian­to di Cor­na­re­do.


1968 – Coppa svizzera

Nel 1968 il Lu­ga­no con­qui­sta nuo­va­men­te la Cop­pa Sviz­ze­ra e la vit­to­ria per­met­te la par­te­ci­pa­zio­ne alla Cop­pa del­le Cop­pe, men­tre due anni dopo la squa­dra par­te­ci­pa alla Cop­pa UEFA.


1993

Nel 1993 il Lu­ga­no si ag­giu­di­ca la sua ter­za Cop­pa Sviz­ze­ra con­tro il Gras­shop­pers, par­te­ci­pan­do suc­ces­si­va­men­te alla Cop­pa del­le Cop­pe, dove co­glie la qua­li­fi­ca­zio­ne al se­con­do tur­no. Nel­la sta­gio­ne 1995-96 la for­ma­zio­ne lu­ga­ne­se ha modo di par­te­ci­pa­re alla Cop­pa UEFA eli­mi­nan­do il Jeu­nes­se al pri­mo tur­no e l’In­ter al se­con­do.


2004

Dopo la di­chia­ra­zio­ne di fal­li­men­to nel 2003, il 30 giu­gno 2004 av­vie­ne la fu­sio­ne fra i re­sti dell’FC Lu­ga­no (in par­ti­co­la­re il set­to­re gio­va­ni­le) e il FC Mal­can­to­ne Agno (ap­pe­na pro­mos­so in Chal­len­ge Lea­gue). A Giu­sep­pe Mo­rot­ti, pre­si­den­te del Mal­can­to­ne Agno, vie­ne af­fi­da­ta la gui­da del nuo­vo so­da­li­zio che ha modo di con­ti­nua­re per di­ver­si anni il cam­mi­no nel cam­pio­na­to ca­det­to.


2007

Nel 2007 la so­cietà è ac­qui­sta­ta da una cor­da­ta gui­da­ta da Giam­bat­ti­sta Pa­sto­rel­lo che di­ven­ta pa­tron. Lui­do Ber­na­sco­ni nuo­vo pre­si­den­te.
Il 04 giu­gno 2008 l’as­sem­blea straor­di­na­ria dei soci vota il cam­bia­men­to del­la de­no­mi­na­zio­ne so­cie­ta­ria – si ri­tor­na allo sto­ri­co Foot­ball Club Lu­ga­no, pro­prio nell’anno del cen­te­na­rio.


2015

La società bianconera, la cui maggioranza è stata acquisita a partire dalla stagione 2012-2013 dall’immobiliarista Angelo Renzetti, conquista, dopo numerosi tentativi andati a vuoto, la promozione in Super League. E la prima stagione nel massimo campionato è densa di soddisfazioni per la società. La squadra viene affidata a Zdenek Zeman, tecnico di grande carisma ed esperienza che ha guidato club molto famosi. Il Lugano conquista una meritata salvezza all’ultima giornata, in casa, in un Cornaredo esaurito, con un secco 3 a 0 al San Gallo, e una storica finale di Coppa, sfortunatamente persa al Letzigrund di Zurigo.